27 Lug 2018
56 Views

Remote Transitions

By

Il 21 luglio ho mandato in streaming un concerto particolare a dir poco unico. Il Festival Jazz&Poesia organizzato da un gruppo di visionari tra cui c’è Gabriele Pitacco, si tiene a San Giorgio di Nogaro ed è il luogo da dove ho mandato lo streaming. Sul palco c’erano un musicista e una danzatrice e due schermi. Su uno schermo c’era il live dal conservatori Tartini di Trieste che conteneva un’ulteriore proiezione live dall’Estonian Academy of Music and Theatre di Tallin in Estonia. Collegati attraverso il sistema LoLa, acronimo che sta per Low Latency suonavano assieme da tre luoghi differenti; due musicisti a Tallinn, Reso Kiknadze ai sassofoni e Vlady Bystrov sassofoni e clarinetto, quattro musicisti a Trieste Leonard Medica alla chitarra, Andro Manzoni alla batteria e percussioni, Aleksandar Koruga e Mattia Piani ai live electronics mentre a San Giorgio di Nogaro c’era Giovanni Maier al contrabbasso e Nina Alexopoulou che danzava con le immagini gnerate da Roberto Fazio.

Article Categories:
Arte · Musica · Streaming