15 Mag 2011
270 Views

the medium

By

Per rappresentare le sedute spiritiche il regista Giulio Ciabatti mi ha chiesto di relizzare delle proiezioni sulla scena di Pier Paolo Bisleri. Nel primo atto ci sono 3 proiezioni, la prima è una sorta di “prova” di proiezione, che dovrà creare l’illusione degli spiriti. Durante la seduta spiritica e all’aparizione di Monica/spirito sulla parte superiore della scena vengono proiettati dei fili d’erba sfuocati che pian piano vengono messi a fuoco. Il culmine della proiezione avviene con la finta evocazione del figlio dei coniugi Gobineau dove sull’erba (proiezione) si aggiungono delle gocce d’acqua. Nel secondo atto il trucco viene svelato e le due proiezioni precedenti sovrapposte. La scena finale prevede uno sdoppiamento visivo della scena, con l’immagine ripresa della scena che inizia a ruotare. Proiettata sulla scena reale da l’impressione di uno sdoppiamento.

Article Categories:
Blog · Showcase · Teatro