11 Nov 2013
133 Views

der neue postmodernismus

By

Correva l’anno 1996. Teatro Miela. Satie. Il compleanno di Satie. E c’era una composizione di Giampaolo Coral al pianoforte il pianista Aleksander Rojc e la voce dell’attrice Barbara Della Polla. Poco tempo ma oltre 30 ore di rendering del progetto After Effects alla versione 3.1, la prima che ho usato. Il Pentium era agli albori o quasi e la velocità di calcolo era limitata ma con l’aiuto della scheda Movie Maker della Fast, comperata col primo stipendio da rappresentate, riuscivo a gestire quasi decentemente i rendering dei video. L’idea di base del video era riprendere da più angolature e montare un video “diverso” ed infatti ne è uscito uno “molto diverso”.

Article Tags:
· ·
Article Categories:
Blog