Blog view

 

45° corso: ultima uscita in Skilan (5720 VG)

28/04/2013 - Ultima uscita del corso in grotta Skila, proprietà del gruppo Debeljak. Primo pozzo di 40 m in scala fino alla base dove c'è la diramazione per la grotta Alma.

 

soundcaves

Soundcaves è un progetto nato per caso ascoltando i rumori delle grotte. La prima volta che ho provato ad ascoltare il suono delle grotte è stato nella grotta Martina. Il suono era un silenzio assordante interrotto solo da qualche goccia in lontananza. La cosa che ti colpisce è il suono che si genera nelle orecchie dal troppo silenzio, una sorta di fruscio continuo. Dopo quelle "prove" in grotta Martina ho provato a registrare il suono della grotta in Savi una delle uscite fatte per riprendere Onirica. I giorni precedenti le riprese avava piovuto molto così in grotta c'era molta acqua. Registrando si aveva l'impressione di passi e voci lontane.

Ho usato uno Zoom H4 e ho normalizzato l'audio in Audition ed esportato i file in wav 48Khz.

 

Soundcaves

Soundcaves è un progetto nato per caso ascoltando i rumori delle grotte. La prima volta che ho provato ad ascoltare il suono delle grotte è stato nella grotta Martina.

 

suonare l'impossibile

21/04/2013 Arriviamo all'entrata dell'Impossibile verso le 11 e scendiamo verso il pozzo, visto che c'era gente che aspettava di scendere optiamo per la variante traverso e pozzetto in corda al posto delle scalette. Tutto ok fino alla discesa quando il dolore al braccio destro che avevo già in 12 ritorna anche grazie alla poca scorrevolezza della corda. Decido di non scendere il pozzo del cavernone, non vorrei ritrovarmi con l'avambraccio dolorante in risalita come la volta scorsa. Lascio riposare, meglio. Torno con Francesca verso l'uscita ma nella saletta prima della risalita con le scale ci fermiamo e registriamo il suono della grotta. Da qualche tempo sto cercando di registrare i suoni di tutte le grotte in cui vado per creare un'installazione sonora. Non è il mio campo ma mi piace sperimentare e grazie al registratore che ho preso qualche tempo fa l'H4. Stiamo circa una ventina di minuti ad ascoltare, al buio, lo stillicidio. Dopo qualche minuto in silenzio sembra che la grotta parli, inizi a sentire voci in lontananza, passi, il cervello inizia a creare suoni da quel ritmo ininterrotto da migliaia di anni sempre identico a se stesso ma intrinsecamente diverso ogni volta. Un viaggio nel tempo. Dopo aver ascoltato in silenzio e registrato la voce dell'eternità e riaccese le luci dei caschi abbiamo scoperto vicino a dove eravamo seduti una piccola nicchia piena di eccentriche. Un tesoro sotterraneo che nemmeno i migliori intagliatori di diamanti di Amsterdam sarebbero capaci di eguagliare. Eccentriche che hanno sfidato la forza di gravità creando labirinti di cristallo e forme al limite del possibile. Ma accanto a queste meraviglie del buio c'erano delle stalattiti che al minimo tocco emanavano suoni. Ogni stalattite aveva la sua tonalità e il suo suono unico. Siamo rimasti più di un'ora a registrare questi suoni stupendi. Un giro veramente bello in una grotta stupenda senza rincorrere l'ansia da prestazione di scendere e fare le corse in grotta senza vederla. Bello, impossibilmente sublime.

 

Suonare l'Impossibile

21/04/2013 Arriviamo all'entrata dell'Impossibile verso le 11 e scendiamo verso il pozzo, visto che c'era gente che aspettava di scendere optiamo per la variante traverso e pozzetto in corda al pos

 

11 anni fa

11 anni fa ero in treno verso Torino, all'epoca lavoravo per la Provincia di Torino al progetto LAB-VR. Ero partito al mattino e dopo il cambio con relativo caffè alla stazione di Milano il treno partiva e faceva l'enorme curvone per dirigersi verso Torino. Non mi ricordo se avevo chiamato io o se mi aveva chiamato mio papà ma mi disse che un aereo si era schiantato sul Pirellone. Subito ho pensato a qualche mese prima, all'11 settembre, che ironia della sorte, mi trovavo a Milano durante l'attacco a New York. In quel momento guardai dal finestrino e vidi il fumo dal palazzo e raccontavo in diretta quello che vedevo e mio papà mi raccontava le immagini della tv. E poi la pianura, Novara, Vercelli e via Lagrange.

http://www.ilpost.it/2012/04/18/lincidente-aereo-al-grattacielo-pirelli/

 

11 anni fa

11 anni fa ero in treno verso Torino, all'epoca lavoravo per la Provincia di Torino al progetto LAB-VR.

 

45° corso: Grotta di Padriciano 12 VG

14/04/2013 Discesa con gli allievi del corso fino al fondo della grotta di Padriciano.

 

45° corso: Grotta di Padriciano 12 VG

14/04/2013 Discesa con gli allievi del corso fino al fondo della grotta di Padriciano.

 

45° corso: prove in cava

13/04/2013 Gran bella giornata in cava tra salite, discese, pendoli e traversi con tanto di passaggio del nodo. Griglia d'obbligo e gran risate.

Pagine

In cima